Messe nere in Vaticano, rito satanico nella Cappella Paolina nel 1963

5118842662_aa9b0a3479di Romina Malizia

Il male esiste da sempre, è inutile negarlo. E’ presente in ogni luogo e si fa largo dove esiste corruzione, terra fertile, persone che consapevolmente o inconsapevolmente si vendono l’anima al diavolo con le proprie azioni. E’ presente nella chiesa stessa, ma non dobbiamo meravigliarci perchè nessun luogo è esente. In un celebre esorcismo Satana stesso affermò: “Se tutti i demoni fossero visibili, sarebbero così tanti da oscurare il sole.”

Leggiamo l’articolo del 4 febbraio 2011 – http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo502303.shtml

“Messe nere in Vaticano”

Nella Cappella Paolina riti satanici?

Nel giugno 2009 venne aperta al pubblico, dopo anni di restauri, la Cappella Paolina, nel cuore del Vaticano. L’altare venne tolto e poi ricollocato. In quei giorni circolò l’ipotesi che l’intera Cappella fosse stata riconsacrata. Perché? Per riparare a un rito satanico celebrato in gran segreto nel 1963 con il quale sarebbe stata inaugurata l’era di Satana. Uno studio di esperti inglesi, secondo quanto riporta Libero, cita un episodio che sarebbe avvenuto appunto il 29 giugno 1963 e reso noto da un vaticanista ed ex gesuita, Malachi Martin. Prima della morte, Martin raccontò che il rituale venne celebrato per intronizzare Satana. Sempre Martin sostenne l’esistenza di congregazioni sataniste in America, gestite da sacerdoti. Alla luce di tutto ciò si potrebbe spiegare il grido di dolore e l’allarme lanciato da Paolo VI, quando pronunciò nel 1972 una frase che suscitò scalpore: “Attraverso qualche fessura, il fumo di Satana è entrato nella Chiesa”.

Ed ancora possiamo leggere in modo approfondito: http://fidesetforma.blogspot.it/2011/02/che-vi-avevo-detto.html

Oggi Caterina Maniaci su Libero riferisce la storia raccontata da Malachi Martin in Windswept House e relativa al presunto rito satanico compiuto nella Cappella Paolina la notte del 29 Giugno 1963, a pochi giorni dall’elezione di Papa Paolo VI, aggiungendo qualche interessante dettaglio. Oggi possiamo dire che, stando a voci provenienti dal Palazzo Apostolico, il Papa avrebbe riconsacrato l’intera Cappella, come riferito dalla stessa Maniaci. Chi avrebbe partecipato al rito nel 1963 secondo Malachi Martin? Cardinali (lui fa intendere almeno Villot e Casaroli), Vescovi, laici e un “legato prussiano” (laico e luterano?) che dispone di una sorta di mandato superiore per l’intronizzazione di Satana in Vaticano. Inoltre in una intervista a The New American del 9 giugno 1997 Malachi Martin affermò al giornalista Mac Manus quanto segue:
 
Giornalista: “Il suo libro comincia con una vivida descrizione di una Messa Nera sacrilega tenutasi nel 1963 a Charleston, Sud Carolina. E’ realmente avvenuta? (nel romanzo “Windswept House” Martin racconta di un rito avvenuto contemporaneamente a Charleston e in Cappella Paolina, leggere il mio articolo per maggiori dettagli n.d.r.)”
Martin: “Sì accadde. E la partecipazione telefonica di alcuni alti ufficiali del Vaticano è anche un fatto. La giovane donna che fu forzata a partecipare al rituale satanico è viva e fortunatamente, si è sposata e conduce una vita normale. Lei ha fornito dettagli riguardo all’evento.”
 
Aggiunse poi:
 
Martin: “Fra i cardinali e la gerarchia ci sono satanisti, omosessuali, anti-papisti e cooperatori per la realizzazione di un nuovo ordine mondiale…”

Fantascienza? Complottismo danbrowniano? Può darsi. Come può darsi che Martin fosse un mero ciarlatano.

 
Chiariamo però qualche fatto architettonico-artistico:
mtpaolina1
1. La Cappella Paolina all’epoca di Pio XI (l’altare è allestito per la Reposizione).
[cappella_paolina2
2. Negli anni ’60 sull’altare c’erano i ceri e il crocifisso. In alto al centro un riquadro con l’immagine della Vergine.
paolina3
3. In questa foto del 1978 (Conclave di Giovanni Paolo II) vediamo che l’immagine della Vergine è scomparsa e l’altare è spoglio, privo anche del crocifisso. Anche la cantoria è scomparsa. Saranno tutte casualità?
Paolina44. Nel 2009 viene riconsacrato l’altare, staccato dal muro, dopo un lungo restauro della Cappella.
Qui di seguito un estratto dall’articolo di Caterina Maniaci pubblicato quest’oggi su Libero:
 
30 giugno 2009. Viene presentata alla stampa la Cappella Paolina restaurata, nel cuore del Palazzo Apostolico Vaticano. Da molti anni chiusa e inutilizzata, sebbene presenti due affreschi di grandissima importanza artistica, dipinti da Michelangelo. Anche l’altare è stato tolto e ricollocato. La Cappella è anche il luogo dove si riuniscono i cardinali all’inizio del conclave, prima di spostarsi nella vicina Cappella Sistina per i giuramenti solenni e l’inizio delle procedure previste. Proprio su questo luogo grandioso, ma sconosciuto ai più, proprio sul fatto che l’altare fosse stato tolto e ricollocato erano circolate varie ipotesi, tra cui quella che l’altare e l’intera cappella fossero state riconsacrate, con un lungo rito, da papa Benedetto XVI. La riconsacrazione è prevista quando,in un luogo sacro, sono stati compiuti atti sacrileghi, blasfemi o violenti. Che cosa sarebbe potuto succedere, in quella cappella? Qualche giorno fa è uscito, in Italia, un libro scritto da due autori inglesi, Stephen Klimczuk e Gerald Warner di Craigenmaddie, intitolato “Guida ai luoghi più segreti del mondo” (Castelvecchi editore). Un volume che dedica molte pagine a Roma e al Vaticano. In esso si parla dettagliatamente della Cappella Paolina, indicato appunto come un luogo depositario di segreti. Gli autori citano, a loro volta, il vaticanista, insegnante ed ex gesuita Malachi Martin, molto noto negli Usa per numerosi best seller. Secondo Martin, infatti, raccontano gli autori, la Cappella Paolina «avrebbe bisogno di un esorcista piuttosto che di un restauro d’arte». Prima della sua morte nel 1999, il vaticanista rivelò che il suo romanzo, WindsweptHouse (“La casa spazzata dal vento”) «era sostanzialmente basato su una cerimonia che si svolse realmente a Roma agli inizi degli anni Sessanta. Secondo il libro, alcuni ecclesiastici importanti, in completa segretezza e apostasia, celebrarono il 29 giugno del 1963, nella Cappella Paolina, un rituale funesto con lo scopo di “intronizzare Satana” per inaugurare “l’era di Satana”». Martin, poi, in altri saggi, ha sostenuto l’esistenza di congreghe sataniste in America, gestite da sacerdoti cattolici e – orrore nell’orrore – dediti alla pedofilia, il che si collegherebbe anche ai terribili casi scoperti e denunciati a partire dal 2000.”
Print Friendly, PDF & Email
Precedente L'Iboga cura la tossicodipendenza, l'industria farmaceutica l'ignora perché non c'è guadagno Successivo Satanismo, pedofilia, "Cappella Paolina" e magia nera

11 commenti su “Messe nere in Vaticano, rito satanico nella Cappella Paolina nel 1963

  1. Hello there, just became aware of your blog through Google,
    and found that it is really informative. I’m gonna watch out for brussels. I’ll appreciate if you continue this in future.
    Numerous people will be benefited from your writing.
    Cheers!

  2. I simply want to say I am just beginner to blogging and actually loved you’re web-site. Likely I’m want to bookmark your website . You surely have very good article content. Bless you for revealing your web-site.

  3. I believe this is one of the such a lot important info for me. And i am happy reading your article. But want to statement on some general issues, The site style is perfect, the articles is in point of fact nice :D. Just right activity, cheers.

  4. Non vendetevi, non cadete nel plagio e nelle “offerte” criminali, non andate in supporto dei delinqunti citati da questa segnalazione qui sotto. Non affiancatevi agli idioti demoniaci disumani come questi, non appoggiate le lobby e mafie nonche sette e logge che gli stessi supportano per dout des. Non abbassatevi ai livelli dei crimini citati nemmeno se per qualche cattiva parola messa a pagamento nei confronti di vittime delle quali non conoscete la storia. Non vendete la nazione a chi la vuole come risorsa mineraria (come gli USA la volevano con il contributo di Mussolini, Intelligence, Mafie, Fascismo) e pattumiera, come lagher di imbecilli-cavia e schiavi-imbambolati. Non vendetevi per il salto di carriera quando per contro accresce il pattume e quasi perdete l’arbitrio (sia a cusa dei condizionamenti socio-economici-di costume manovrati da manipoli d’elite sia grazie alle tecnologie sofisticate interferenti con la fisica neurale, sia a causa di corrotti e criminali)

    Riporto la seguente segnalazione di eventi reali qui (solo) approssimativamente descritti, relativi a stalking e “torture”, vite impossibilitate, ai danni di simpatizzanti Comunisti od Anti-Capitalisti nonche di semplici individui aderenti ad i (non più esistenti) concetti fondamentali delle Sinistre Italiane (ma in ultimi tempi anche di semplici “nazionalisti” non pro-americani ed anti-fascisti anti-nazisti, e si suppone che l’obiettivo sia condizionare fortemente ed obbligare le azioni di gran parte della popolazione, quanto più maggiore, in modo da cedere il potere diritto e controllo alla minor parte possibile), determinati dalla coazione di multipli individui tra cui anche mafiosi e (presumibilmente) mercenari-“spie”-militari Statunitensi od agli Stati Uniti connessi da interessi settari-militari-economici-politici

    A L L A R M E – DEMOCRAZIA – ARBITRIO – DIRITTI – NAZISMO – INTELLIGENCE/SERVIZI DEVIATI PUBBLICHE E PRIVATE – UNITÀ OSP. – SEGRETI DI STATO – A.S.L. – UTILIZZI ED APPARATI CLANDESTINI «ELINT/SIGINT/MASINT» ED ALTRI – «JAMMER EVOLUTI» DIREZIONALI/OLOGRAFICI ED A BASSISSIME POTENZE E CONSUMI PER DISTURBARE SELETTIVAMENTE COMUNICAZIONI E CIRCUITI INTEGRATI/DISPOSITIVI – ELECTRONIC HARASSMENT – MAFIE (INCLUSE ANCHE ‘NDRANGHETA E CAMORRA) – SETTE – LOGGE – STALKING OLOGRAMMI – ARMI ENERGIA DIRETTA – MALATTIE – BIOFISICA/SEGNALI BIOLOGICI – CAVIE DIFFUSE E VITE NEGATE – SPERIMENTAZIONI DIFFUSE ILLEGALI E COPERTE – MERITO – SISTEMA DI SELEZIONE MAFIOSI/ESCLUSIONE PROBLEMI – BUSTO GAROLFO:

    In Busto Garolfo MI-IT, e probabilmente altre località, individui collusi in associazioni a delinquere (come mafie) e/o di stalker organizzati a gruppi (inclusi mercenari, terroristi, neonazisti, satanisti, adepti di sette – inclusi individui “infiltrati/collegati” anche in sataniste / TDG / Scientology – aderenti a logge, dipendenti anche di: forze dell’ordine-sicurezza- pubblica e privata, servizi d’intelligence e militari od ex-militari italiani e stranieri) che “operano” ed agiscono (secondo ed/od a favore di piani strategici e “politici” imputabili a logge/sette ed all’intelligence ed altri apparati degli U.S.A., Finanziati per indebolire la nostra economia, società, ricchezza, influenza internazionale), in accordo con dipendenti e professionisti collusi collegati a P.A., Alla politica ed a società straniere ed italiane (connesse ai comparti chimico-farmaceutico, dell’aviazione-difesa-armamenti, telecomunicazioni satellitari e terrestri, connesse a comparti gestione-manutenzione di torri TLC, d’informatica, biotecnologie, scienze bio-chimiche-fisiche, sanitari, oltre ad altri), utilizzando a distanza dalle vittime civili (lunghi periodi e/o diversi anni, più o meno intensamente con crescente “spudoratezza”) “armi ad energia diretta” e strumentazioni di potenza o per segnali interferenti con biologia, per danneggiare, disturbare-bloccare il funzionamento di dispositivi elettronici e telematici (difficilmente rimediabile spostando i dispositivi, “schermandoli”), incluse le antenne-automazioni, elettrodomestici e computer, firewall e server, reti wifi-gsm-umts (etc…), cavi dati e telefonici, telefonini cellulari, cavi elettrici (applicazioni a Caronia?), per ledere le cellule, i tessuti (anche nervoso), gli organi del corpo umano, disturbarne selettivamente il “funzionamento”-metabolismo bio-chimico-fisico, intimorire/estorcere.

    ”Mirando” alla testa/fisica-neurale possono deficitare per diversi periodi le capacità mnemoniche e di comprensione-relazione di eventi-azioni, nonché “condizionare/fare emergere” specifiche condizioni emotive-mentali e comportamentali (rabbia, tranquillità, sonnolenza, vivacità, ilarità, irragionevolezza, disprezzo, intolleranza, irrequietezza, apprezzamento, dolore, piacere, soddisfazione, disattenzione ecc…) nei soggetti bersaglio (potenzialmente anche in taluni criminali soggetti ad altri criminali). Cercati e trovati complici dei gruppi criminali, anche, tra i parenti delle vittime. Colpite-intimidite-plagiate vittime primarie e loro conoscenti-parenti, cercate-proposte-intimate collusioni, usate forse in taluni casi evoluzioni del c.d. Effetto Allan Frey (in origine, la percezione “anomala” più o meno individuale, non completamente naturale, di rumori e suoni, incluse parole, creati dall’interferenza di quanti elettromagnetici provenienti anche da lontano anziché dalla normale esposizione a variazioni di pressione acustica – cioè di un “materiale fluido” a contatto con l’apparato uditivo – con componenti dell’apparato uditivo e neuroni dei soli soggetti esposti alle emissioni con le specifiche “sequenze quantistiche” cioè idonee composizioni e sequenze di idonei quanti/fotoni quali microonde ed altre frequenze, percezione non avuta da altri soggetti non esposti anche nelle vicinanze) al fine di intimidire-screditare, tra altri scopi.

    Sono usati quanti in “forme” invisibili ad occhio nudo ed attraversanti pareti (es. anche fotoni dell’ampia porzione di frequenze definite microonde), pertanto si può essere bersaglio e percepire sintomi ed effetti nell’immediato oppure no, se sono colpiti intensamente o significativamente i neuroni sensori oppure no. Si tratta di “ologrammi invisibili”, multi sorgenti e composizioni di effetti-segnali quantistici diretti nei volumi bersaglio ove si verificano interferenze quantistiche significative. Le emissioni e gli ologrammi investono anche multipli volumi: “puntato” non solo il bersaglio diretto ma anche uno o più volumi adiacenti al soggetto per tentare di fare malintendere la provenienza della sollecitazione elettromagnetica quando percepibile dai neuroni (talvolta viene puntato un volume del soggetto con quanti, lesivi della biologia, che lo stesso non può percepire e poi il soggetto è sollecitato percepibilmente da altri quanti in altro volume del corpo). Usati strumenti al modo di “radar” (multi spettro) per individuare la posizione ed il volume delle persone in edifici oltre che ”indirettamente” delle sorgenti di campi- attività elettrica.

    Per rendere dubbie le denunzie sono manovrate-colpite conoscenze ed usati sanitari, assieme a famigliari complici-collusi e/o lesi-intimiditi, per screditare e mantenere silenzio e parvenza di normalità e tranquillità (orchestrate ed anomale, in anomale situazioni, a tutela e copertura del sistema mafioso/settario e connessi abusi di potere lecito ed illecito).

    Finalità: muovere soldi e proprietà verso collusi e fare tacere-screditare-annichilire vittime-pericoli per gruppi-mandanti. Le seguenti sono gli insoliti ed aggiuntivi (ai tradizionali interessi) ”argomenti” e ”campi di attività-coinvolgimento” dell’associazione a delinquere locale. Cronaca (nera e non solo), pellicole a/v, film, documentari, varietà, testi di ogni genere, interviste, “share” e spazi pubblicitari: il classico mercato della cronaca in aggiunta alle attività che coinvolgono spettacolo, intrattenimento, locali. Professionisti e dipendenti “sensibili” ai problemi aziendali ed al proprio posto a qualunque costo nonché collusi con gli altri criminali. Carriera facilitata mediante la collusione con criminali sette ed altri gruppi. Testamenti, eredità, beni mobili ed immobili, eredi divisi, eredi prevaricanti sugli altri. Fare “abbandonare” terreni ed altri immobili incluse attività o farli finire nelle mani di individui (parenti-eredi-”acquirenti”-complici) più (ac)condiscendenti e/o gestibili dai criminali. Malattie vere o finte, create o da fare risultare anche per screditare e/o somministrare cure avvantaggiando dottori, medici, farmacisti ed industria farmaceutica o di medicina diagnostica. Club criminali e deviati “negli” ordini professionali, “nelle” camere di commercio. Culti “new-age”… Quel che riesce, riesce: maggiori cose riescono a fare tornare e maggiori profitti a fare fare, maggiore è la quota per i registi del crimine.

    Possibile che siano creati-usati profili fasulli (temporaneamente) su socialnetwork per screditare le vittime. Vittime sono seguite (in senso lato) tramite localizzazione ed intercettazione, abusive, di segnali provenienti ed/od indirizzati ad i dispositivi per telecomunicazioni. Sottolineo che sono coinvolti informatici, dottori (psiche), CC-militari, altri dipendenti ICT.

    Possibile che vittime siano oggetto di stalking telefonico “non tradizionale”: usate, come chiamante, numerazioni altrui (diverse dal chiamante) per indurre in errore “bersagli”, effettuate-deviate chiamate senza passare da centraline del gestore usando intromissioni fisiche ed/od elettromagnetiche su cavi/reti delle comunicazioni (rilevando-”immettendo” segnali da/per i sistemi/apparecchi di comunicazione). Filtrate, deviate, differite, annullate, intercettate, modificate nei contenuti ove possibile, le telecomunicazioni in genere (e-mail, sms, telefonate ove possibile ed anche se via cavo ed anche in modo automatizzato). Riguardo l’eventuale uso di effetti (simil) A. Frey si invita a non cadere in misticismi e plagi condizionati dall’assogettamento agli effetti stessi.

    Alcuni collusi-complici, per le loro parti, con i gruppi criminali sono in Via A. Sciesa 29 (tra Carlesi-Labat, Citterio, Pinciroli, Latrecchiana, Rosana, Denti-Guerriero, Balzan-Crestani, Riente-Sollitto, e complici) – legati a diversi clan criminali quali Mammoliti, Grande Aracri, Grillo, Mancuso, Franzese, Gambino, Pesce, Pisano, Pastori, Capra, Piromalli, Nicastro, Vizzini, Bellocco, Pizzi, La Torre, Messina Denaro, oltre a clan/logge Americane ed altri Europei – e nel vicinato più ampio (in Busto Garolfo), alcuni altri (anche in attività diverse) anche in famiglie Mammone (e conoscenze) (inclusa Elisabetta Mammone in B.G.), Mamone, Battaglia, Maggioni, Bottini, Maggio, Procopio, Grande, Pinciroli, Zanzottera, Grimi, Messina, Macri, Dell’Anna, Valle, Sergi, Ceriotti, Arena, Castoldi, Raimondi, Martino, Sana, Paoli, Libri, affini a Clan Mammoliti Mancuso, Grillo, Negri-Neri Marchi, Mura, Zanzottera, Pizzi, Nicastro, De Rosa Rosan, De Stefano, Prandoni, Caprarulo, Musazzi, Gatti, Cardani, Borghetti, Grillo, Manno, Branca, Negri (Neri), Rizzo, Pizzo, Vizzini, Tripodi, Borghese, Lombardo, Cuffari, Gallo, Molé, Rinzivillo, Costantino, Re, Emanuello, Pedri, De Servi, Bellocco, Torri, Olivare, De Stefano, Tegano, Castiglioni, Barni, Barone, Scazzosi, Libri, Alfieri, Lampignani, Fiore, Zappia, Pesce, Castelli, Petri, Filipelli, De Filippi, Parotti, Pisoni, Piromalli, Mancuso, La Torre, Mandalari, Cosentino, Dell’Acqua, Borghi, Boni, Milani, Bandera, Paoli, Perrone Tosetto, Garofalo, Pastori, Zucchi, Marson, oltre ad altri. Complici individui in aziende Binhexs, Sistech e Blue-Coat, Rai, Mediaset, tra altre. Complici le azioni delle famiglie Franzese anche (abituati ad usare i microonde in USA per danneggiare cadaveri e colpire gente viva).

    Qualche vittima è nello stesso vicinato citato. Un sistema così complesso prevede silenzio (no armi da fuoco – normali reati violenti evidenti).

    Illegali cimici e microfoni direzionali acustici/quantistici (suoni “interpretati” mediante la rilevazione della variabile riflessione quantistica-elettromagnetica di “oggetti” irradiati ed in vibrazione perchè soggetti ad onde acustiche). Crimini come rituali.

    http://web.archive.org/web/*/http://resistendoallafine.wordpress.com/copia-incolla-segnalazione oppure al seguente: http://resistendoallafine.wordpress.com/copia-incolla-segnalazione

    Coinvolti anche Gotti, Castellani, Conti, Lisi, Mussolini, Taglialatela, Porcu, Pelle, Pizzata, Airaghi, Landi di Chiavenna, Castellani, Gamba, Conte, Cuccia, Cucchi, Tedesco, Germana, Lipari. Chi ha le redini delle collusioni e complicità criminali é peró vicino ad organismi ufficiali e segreti (anche illegali) Ipercapitalisti e neonazisti degli Stati Uniti.

    La ndrangheta e camorra fa solo il lavoro che compete per allungare la catena di responsabili e ridurre la conoscenza dei piani al minimo per gli individui complici (tra i complici anche imbecilli che pensano di giocare e fare ragazzate, anche adulti, anche idioti che pensano di partecipare a chissà quale pseudo setta da ragazzini, anche gente che pensa di essere all’opera per conto del Creatore: sono usati e resi piú o meno consapevoli, del minimo necessario e di balle, individui di qualunque estrazione possibilmente, l’ uso non li giustifica anzi sono merde quanto gli utilizzatori). Che la situazione Europea ed il regime in corso d’instaurazione siano gravi e pericolosi lo dimostra già abbastanza la calata di braghe di Tsipras esponendosi fedele “pro capitalista” e pro nato (come espresse non troppo addietro circa la totale fiducia nella nato – leggere frase sua riportata al link indicato).

    Fa girare voce anonimamente per quanto possibile od alle tue conoscenza fidate (se sicure) ed anche senza nomi in merito al messaggio anonimo inviatoti. I delinquenti potrebbero anche contattare le vittime facendo credere che le vibrazioni e riscaldamenti localizzati spesso superficiali cutanei e limitati a pochi centimetri od estesi (dai quali ci si puó sottrarre spostandosi molto ed in fretta), che possono determinare secchezza alla pelle in pochi minuti o screpolature od arrossamebti od a distanza di tempo macchie o non lasciare effetti evidenti, siano in realtà la cura miracolosa ad un male non npto alle vittime: in realtà si é usati come cavie e lesi nonche si é usati per divertimento di sadici o debilitati per fini economici o di screditamebti intimidazione. I delinquenti usano due generi di dispositivi come già segnalato: uno per ledere in breve tempo (anche se lo stesso può determinare effetti percettivi sensoriali non é assodato che accada sempre, anzi si viene lesi senza percepire nulla molto spesso se non manifestazioni visibili se sulla cute a posteriori) ed un altro con funzione di segnale bioelettromagnetico (una sorta di dialogo elettromagnetico con le strutture delle cellule atto a determinare solo la percezione di vibrazioni). I delinquenti possono prima ledere senza lascire percepire causando malanni manifesti nel tempo e poi addire di apportare una cura facendo percepire vibrazioni alle aree lese ed al contempo interrompere le sollecitazioni elettromagnetiche lesive così da determinare nel tempo la regressione naturale del malanno e fare credere di aver apportato una cura quando invece hanno solo interrotto le emissioni maggiormente lesive facendo appunto percepire vibrazioni falsamente curative mediante apparati differenti (spesso operano da vicino l abituale residenza o da vicino ai posti di lavoro, vi sono reti criminali dotate dei dispositivi che peraltro sono connessi in reti ad hoc per la gestione remota da diversi operatori criminali). L’uso degli apparati per determinare la percezione di vibrazioni istantanee é funzionale anche al confondere la/le direzione/i delle sorgenti elettromagnetiche piú lesive. Trattandosi di composizioni quantistiche interagenti con la fisica cellulare si puó esserevcolpiti da edificio ad edificio anche dietro spesse pareti in quanto la frequenza-cpndizione quantistica lesiva-percepibile-impercepibile si determina ove multiple emissioni si “sommano” in volumi specifici entro i quali le vittime o parti delle vittime sono situate: significa che chi é investito dalle emissioni quantistiche puó non percepire alcunché ne subire effetti evidenti mentre poco più in la la vittima è investita da multiple emissioni che nel corpo della vittima si sommano acquisendo le caratteristiche quantistiche volute dai delinquenti.

    Via sciesa 29 busto garolfo (milano italia) carlesi-labat (legati a blue coat-nsa-ndrangheta clan grillo mancuso ecc…) hanno fatto raggi microonde ad andrea dell’acqua per provare a farlo morire o passare per pazzo con complici Asl e Carabinieri e parenti intimiditi. Vogliono farlo morire impedendogli una vita procurandogli malattie. Forse lo uccideranno con lunghe esposizioni ad emissioni o proveranno a farlo finire in ospedale. Possibile che cerchino du ucciderlo nel sonno trovando ancora complici dotati di strumenti-armi ad energia diretta in abitazioni attorno a suo luogo di residenza. Violano comunicazioni telefoniche ed email, probabile che la mafia (o deviati/corrotti) controlli posta tradizionale e corrispondenza (per i soggetti fastidiosi, da colpire, od oggetto di programmi sperimentali illegali).

    In particolare hanno fatto in modo che li percepisse usando apposite frequenze con i neuroni interferenti in modo da generare una sensazione forte. In oltre gli hanno procurato piaghe scottature screpolature circolari od allungate se nel frattempo muove braccia. Asl collusa.
    Con i clan fanno spionaggio/sabotaggi per conto “Statunitense” ottenendo tra altro anche e presumibilmente supporto organizzativo facendo anche da soggetti a supporto di operazioni deviate o comunque illegali di intelligence e condizionamento politico/economico/esecutivo/giudiziale/lavorativo/ideologico/finanziario. Ovviamente prestano abitazioni all’installazione di dispositivi/strumenti constituenti una rete diffusa illegale di armamento-spionistica-lesiva-influenzante-di intercettazione e disturbo.

    Nelle zone d’Italia ove vi sono in corso programmi sperimentali illeciti di condizionamento delle masse o simil nazisti comunque su individui e dove vi sono forti presenze di varie famiglie di mafie (o famiglie anche se non strettamente connesse a clan da lungo tempo, ma intimidibili e ricattabili) le asl ed i carabinieri e le comunicazioni vengono messe sotto controllo illegale di agenti/dipendenti deviati e corrotti in Aziende od appartenenti solitamente a mafie. Soprattutto ove vi sono interessi di spionaggio industriale e minerali (come giacimenti e possibili cave miniere in zona) da parte di mafie o deviati (o sinanche intelligence USA “regolarmente” operanti). L’Italia è una colonia di elites Americane a quanto pare e le sette e mafie (di varia natura compresa la ndrangheta) la stanno facendo cedere a prezzo piu basso del previsto dalle stesse elites.

    Blue Coat Systems (che ha ufficio in Busto Garolfo come Blue Coat Italia) opera nel campo ICT TLC incluso il filtraggio dei dati e la decrittazione delle connessioni telematiche cifrate e di altri generi. Coinvolta in scandalo Siriano (ove è riuscita con un giro inter-stati ad ottenere contratti per spiare inter-responsabilità e falsificare il traffico Siriano ed anche creare censura, che continua od almeno ha continuato a fare fin dopo due anni e chissà quanto ha influenzato avvertimenti sul diffondersi della mega-cosca-terrorista che da quelle parti si è diffusa, casualmente sia Iraq sia Siria, difficilmente imputabile al Governo Assad e comunque difficilmebte distinguibile da quella eventualmente chiesta dallo stesso, ricordando comunque che la Corporation è Americana Capitalista dunque non vicina ad Assad, nonchè che in Siria ora vi sono Mercenari molto armati di armi incensurabili ma di sicuro non tutti incensurati). Per quanto concerne la Corporation è già dimostrata sorta di connessione con associazioni criminali all’estero (o meglio sarebbe dire, i suoi dipendenti, non potendo incolpare l’entità inanimata e non volendola accusare di conoscere ogni cosa fatta dai dipendenti, non potendo, né potendo assumere che si tratti di una Cooperativa o di un Soviet ove i dipendenti concorrono alla pari alle scelte aziendali, dato che è l’opposto). La Corporation comunque è colpevole dell’operato dei suoi dipendenti ed in aggiunta è coinvolta negli scandali rivelati da Snowden ed altri. Questo per spiegare cosa facesse anche questa azienda che fa spionaggio in tutto il mondo per conto di altri come tante Corporation fanno, specie per gli USA. Resta il fatto che qui vi sono alcuni e non tutti…

    Riguardo al commento. Se Lei si fida dei Carabinieri e della Polizia di Stato nella sua zona (io non posso più perché si adoperano a mettere a tacere e screditare ed operare ritorsioni per conto di Logge e Ndrangheta, nella mia zona, provato di persona, con l’aggiunta che vi sono già diverse indagini a carico di alcuni Carabinieri di zona ed alcune delle quali presentano aspetti inverosimili nelle testimonianze degli amici colleghi) e non ha notato stranezze, se vuole, li avvisi perchè sull’asse del Sempione e dintorni c’è corruzione e censura mediante filtraggio e reidirizzamento/mutamento IP/MAC nonche mediante ricerca di frasi, operata simultaneamente da Corporation-Aziende-Mafie-Mercenari sia in sede degli apparati tecnologici fissi quali nodi telefonici e rete internet sia in sede delle singole utenze sia via dispositivi senza contatto interferenti con le comunicazioni via cavo o senzafili (se chiedono stranezze o sembrano strani risponda che non crede a quanto ha letto e che si è dimenticato di quanto ha letto e che si libererà del commento ed appunti se vogliono, onde evitare ritorsioni di collusi o deviati consci degli eventi, ricordo coinvolgimento deviati in intelligence e massoneria presumibilmente irregolare od anche regolare). Pare che solo i criminali a fine utilità vengano trattati da tali mentre gli innocenti vengano in poco tempo rovinati se interferiscono in grossi piani criminali.

    IN PARZIALE SINTESI
    usano indirizzare dalla distanza ologrammi radio in variabile frequenza verso il volume del corpo delle vittime di modo da stimolare neurologicamente intensamente i neuroni delle vittime provocando intenso dolore per spingere al suicidio o indurre malattie metaboliche che divengono variabilmente anche tumori, dermatiti, insufficienza immunitaria od altro (le stesse sono inducibili direttamente con potenze e.m. discrete).
    Complici mafie logge deviati in intelligence e carabinieri, dipendenti a.s.l. ed u.o. e cliniche private oltre che farmacie. Busto Garolfo complici dipendenti ARPA e Blue Coat Systems (Carlesi) ed altri (affini a Clan Mammoliti Mancuso Grillo Negri-Neri Marchi Mura Borghetti Branca Zanzottera Pedri Denti Messina Pizzi Nicastro De Rosa Rosan Labat Mammone Grande Aracri De Stefano Libri Paoli Gatti).

    Potresti non potermi contattare la mail è molto temporanea se riesco oppure falsa se la censura ed i disturbi indotti nei dispositivi elettronici mi porta alla fretta.

    Busto Garolfo

    Maroncelli

    AD

    (questioni non inerenti necessariamente soggetti connessi a quelli delle famiglie criminali citate, famiglie tra l’altro sempre alla ricerca di parentele, più facilmente e meno costosamente condizionabili solitamente anche con l’apporto di indagini d’intelligence deviate ad ampio spettro e relazionali, ed amicizie nel mondo:
    talvolta sono usati strumenti software adatti ad intrattenere lettori di commenti-post scritti automaticamente mediante l’estrapolazione coerente-logica di frasi da frasari e compositori, ad oggetto-tema preimpostato o casuale od automaticamente filtrato e verificato nella coerenza discorsiva in modo parametrico, dunque compsitori logici-grammaticali sia di testo sia di singole frasi (detti a volte libri, scritti da fantomatici ghostwriter non esistenti in misura sufficiente e meno costosi degli stessi, a volte poesie)

    (altra questione: vi è rete di fotografi nelle mafie che usa eseguire sistemi comparativi sia automatici fiosiognomici sia manuali per abbinare fotografie di soggetti similari e montare profili fasulli in vari portali di vario genere. Aggiungo che qualche studio fotografico usa fare consensualmente od all’insaputa dei soggetti da fotografare, sistemi agenti da dietro le pareti atti a scansionare la volumetria dei soggetti ricostruendo così in linea, molto meno che approssimativa, un modello tridimensionale virtualmente deformabile ed utilizzabile in combinazione con dati acquisiti da altri apparati per fabbricare fotomontaggi con lo stesso soggetto grazie a sistemi quali cg… il costo di una foto il profitto di mille vendute alle mafie le quali le useranno per esempio per fare profili fasulli o screditare soggetti ricostruendo ambienti virtuali ad alta definizione, cosa che diviene problematica considerando la diffusione di compagnie di security e videosorveglianza private e sostenute dal profitto….)

    (altra questione connessa ad entrambe causa coinvolti e relazioni con mafie ed intelligence USA e deviate italiane: una rete di individui vicini ed anche interni a diverse famiglie Mancuso, inclusi i Limbadi e connessi Grillo Mammoliti Labate Carlesi Maggio, usano attività d’intelligence anche per acquisire informaziini ed ideazioni da riutilizzare, direttamente o rivendere a richiedenti, nel mercato del Cinema, Teologia, Fotografia, Tecnologia. Le attività d intelligence a ponte di criminalità notoria e criminalità in campo di furti culturali si affiancano allo screditamento dei soggetti dai quali sono sottratte le nozioni ed esposizioni, parte dei profitti sono usati per ripagare corrotti ed intelligence e sono ottenuti dalla cronaca nera anche oltre che da storielle vendute ad altri clan utilizzabili per screditare, va tenuto conto che hanno rete organizzativa anche all’estero mentre l’uso ed acquisizione di informazioni è sia in Italia che all’estero, organizzazione che ha ampie conoscenze relative all’intercettazione ed alla tutela dalla stessa)

    sottolineo ancora…

    Crisi economica tsunami cronaca nera…. che bellezza di [email protected]@ l economia e finanza americana creata ed imposta col delirio collettivo in quanto di fatto strumenti di guerra e strategia… sistema è strategia ed è made in USA

    Lo sanno i mafiosi (di peso duraturo, non la stragrande maggioranza usa e getta ne quelli usa dieci anni e liberatene) in italia che a dare ordini alla mafia sono le intelligence ed appositi comandi militari americani. Capitalizzare lo svantaggio creato, altrui…

    Le mafie piú legate alle intelligence e logge sette americane hanno in italia a disposizione un sistema di comunicazione che non si affida alle telecomunicazioni civili (talvolta nemmeno ad apparati comerciali, creati dunque apposta o per precedenti fini militari): una rete di ripetitori sfruttanti concetti di fisica quantistica avanzati ed un sistema per scambiarsi concetti a bassissima voce (o quasi assente)…

    Robe sviluppate dagli USA durante la guerra fredda e che ora fanno usare ad alcuni mafiosi in quanto sono l’esercito irregolare e poco costoso per controllare risorse societa e finanza italiana, strumenti superati. Mafie che gravitano attorno a Corporation multinazionali e dipendenti delle stesse, in particolare quando occupano posizioni elevate o necessarie ad insediare le stesse sul territorio…….. bello il loro pil ed il loro sistema monetario e finanziario al quale siamo legati causa corruzione mafie ed Alleanze capitalisticamente competitivamente intese, e chi ha la meglio si vede….

  5. Quante parole per dire una semplice cosa: dalla fine del pontificato di PIO XII la Chiesa e’ caduta sotto il controllo dei suoi nemici, che inizialmente hanno utilizzato un vecchio eccentrico e megalomane Papa, Giovanni XXIII, per il traghettamento della Chiesa verso l’Era degli Illuminati. La Chiesa di oggi e semplicemente una Colonia controllata dalle note Lobbies, che mirano al controllo totale del Pianeta e dei Popoli della Terra. La Chiesa avrebbe dovuto contrastare questo grande Cupola del Potere oscuro, ma invece ne’ e’ diventata collaborazionista. Dopo aver definitivamente assoggettato la Chiesa, con l’eliminazione di Benedetto XVI, questo Potere oscuro (ma non tanto) sta ora puntando alla disgregazione dell’Islam. Non vedo nulla di buono nel prossimo futuro, ma quando finira’ questo ciclo, forse fra un paio di secoli, il Cuore Immacolato di Maria trionfera’.
    Stefano – LT

    • Hai ragione Stefano, ma era necessario descrivere le varie argomentazioni, citare fonti e tentare di far capire a tutti coloro che leggono che nulla è come appare. La situazione è estremamente complessa, è come un limbo in cui poche persone si rendono conto di ciò che sta avvenendo da anni.

I commenti sono chiusi.